Catalogus Haereticorum omnium pene, qui a scriptoribus passim literis proditi sunt, nomina, errores, & tempora q[ui]bus vixerunt ostendẽs, a F.Bernardo Lutzenburgo sacrar[um] literar[um] professore quatuor libris cőscriptus. Quor[um] quartus Luteri negotium nőnihil attingit

Autore BERNARDUS DE LUTZENBURGO (Bernard of Luxemburg, c. 1460-1535).
Tipografo Eucharius Cervicornus
Dati tipografici Koln, 
Prezzo € 5.700,00
Catalogus Haereticorum omnium

In-4° (203x137 mm). Carte [48]. Collazione: a-m4. Frontespizio entro cornice ornamentale xilografica raffigurante i pilastri della Chiesa (papa, vescovi, etc.) e contenente le iniziali dell'editore “EC”; illustrazione a piena pagina intitolata “Statua haereticorum” (“Effigie dell'eretico”) alle carte b2r e m4v, nella quale è raffigurato, sopra ad un piedistallo, un eretico al quale un demone alato soffia aria in un orecchio, mentre altri due demoni tentano di tirarlo tra le fiamme dell'inferno con l'aiuto di una catena. Iniziali xilografiche. Tiratura con la voce “Arnaldus” alla carta d1v e senza le voci “Balacius” alla carta d2r e “Constantinus” alla carta e1r; inoltre senza il colophon al di sotto dell'errata alla carta m4r. L'inserimento della voce “Arnaldus” e la soppressione delle voci “Balacius” e “Constantinus” costrinsero il tipografo a riorganizzare il testo tra le carte d1v e e1v. La carta di errata fu ricomposta ed ampliata, ma i dati tipografici furono omessi (cf. VD 16, B-1985 and ZV-1328). Pergamena floscia posteriore. Strappo al frontespizio sapientemente restaurato senza perdita di testo, restauri a diverse carte nella parte finale del volume, che tuttavia non interessano il testo, lievi aloni e fioriture marginali, uniformemente brunito, ma nel complesso buona copia.

Prima edizione estremamente rara di questo importante trattato sull'eresia e sugli eretici, che contiene una sezione interamente dedicata a Martin Lutero e ai Luterani.

L'opera è suddivisa in quattro libri. Il primo libro (“De hereticis in generali”) offre un trattato generale sull'eresia. Il secondo e il terzo libro contengono una lista di eretici e di eresie disposti in ordine alfabetico. Il quarto libro, che è preceduto da un poema (c. l2v) di Matthaeus di Weimar (fl. 1522-1537) contro Lutero, chiamato “conspurcator Christianae religionis”, è interamente dedicato a Martin Lutero e ai Luterani. Il trattato include anche una voce sui Valdesi.

“The highly successful Catalogus Haereticorum by Bernard of Luxemburg, o.p. (d. 1535), Inquisitor general of the diocese of Cologne, went through no fewer than five editions between 1522 and 1535 […] Bernard's [catalogue] contains, by way of a preamble a formal preface to Hermann von Wied, archbishop of Cologne, and sixteen chapter on the nature of heresy […] Judging by his preface to von Wied, Bernard does not see the Church of the first five centuries as pure. On the contrary, warning von Wied against the threat of Lutheranism he insists that in the very early days of the Church ‘ferocious beasts tried to kill the leaders of the Christina religion' […] Bernard sees Luther not as a reincarnation of ancient heresies but as ‘a new monster' spreading havoc and ‘preaching freedom as so to exempt himself from serving Christ' ” (I.D. Backus, Historical Method and Confessional Identity in the Era of the Reformation (1378-1615), Leiden-Boston, 2003, pp. 382-383).

Bernardo di Lussemburgo fu un teologico domenicano, controversista e inquisitore dell'arcidiocesi di Colonia, Mainz e Trier. Nato a Strassen, studiò ed entrò nell'Ordine dei predicatori a Colonia. Nel 1499 si laureò a Lovanio. Dal 1505 insegnò prima a Colonia e successivamente a Lovanio. Nel 1516 entrò a far parte del collegio dei dottori di Colonia. La sua opera principale è il Catalogus haereticorum omnium, ristampato ad Erfurt nel 1522, a Colonia nel 1523 e a Parigi nel 1524. Bernardo morì a Colonia nel 1535 (cfr. J. Volz, Bernard of Luxemburg, in: “The Catholic Encyclopedia”, New York, 1907, s.v.).

D. Bagchi, Luther's Earliest Opponents: Catholic Controversialists, 1518-1525, Minneapolis, 1991, p. 179; BMSTC German, p. 79; Index Aureliensis, 117.629; VD 16, ZV-1328 e B-1985 (la nostra copia presenta caratteristiche di entrambe le tirature descritte).

  • Catalogus Haereticorum omnium
  • Catalogus Haereticorum omnium
  • Catalogus Haereticorum omnium
  • Catalogus Haereticorum omnium
  • Catalogus Haereticorum omnium