De varia historia libri tres

Autore: LEONICO TOMEO, Nicolò (1456-1531)

Tipografo: Lucantonio Giunta

Dati tipografici: Venezia, 20 gennaio 1531


In 8vo (mm. 160x99). Cc. [16], 105 [ie 207], [1 bianca]. Segnatura: A-B8 a-z8 &8 [con]8 [rum]8. La carta [rum]8 è bianca. Errori di paginazione nei fascicoli [con]8 e [rum]8. Carattere corsivo, greco e romano; iniziali xilografiche alle carte A2r e t7v. Marca tipografica al titolo. Mezza pelle verde di inizio Ottocento con piatti ricoperti da carta marmorizzata, dorso con filetti e titolo in oro su tassello, risguardi in carta marmorizzata, tagli rossi. Firma cassata al frontespizio. Titolo arrossato, antico rinforzo al margine interno della prima e dell'ultima carta, margine superiore tagliato corto sfiorando leggermente il testo nelle pagine iniziali, fioriture sparse.

Prima edizione, stampata da Giunta nel mese di gennaio; la seconda uscì a Basilea nell'agosto dello stesso anno per i torchi del Froben. Studioso di greco e professore di filosofia, Leonico Tomeo fu scrittore molto prolifico; nei tre libri di questa raccolta gli argomenti spaziano dalla storia antica, alla mitologia, dalla religione allo sport, agli usi e costumi dei popoli antichi.

“All'inizio del 1531 uscirono i De varia historia libri tres (Venezia, L. Giunta; una stampa lo stesso anno a Basilea, presso J. Froben, e una l'anno successivo a Lione, presso S. Gryphe; altre uscite lionesi nel 1534 e nel 1555). Si tratta di una miscellanea erudita, data come compiuta già nel 1523 […], frutto delle pluriennali letture storiche del Leonico Tomeo, divisa in capitoletti (“commentariolos”) su questioni peregrine di storia antica: dalle statue di Dedalo (I, 7), alla discussione della spedizione di Ercole contro le Amazzoni (III, 29). Una raccolta organizzata in modo che chiunque “cito percurrere possit” (c. A1v) e perciò destinata a prevedibile fortuna nel panorama di medio Cinquecento, come attestano la versione volgare (Venezia, M. Tramezzino, 1544) e persino una nuova uscita della versione latina (ibid., Giunti, 1581)” (E. Russo, Leonico Tomeo, Niccolò, in “Dizionario Biografico degli Italiani”, vol. 64, 2005, s.v.).

Renouard, XXVIII, 104; Camerini, I, 339; Edit 16, CNCE29485.


[10820]

with their warm silver-toned, in house movement, its famous, seconds and date - synthetic fabric and rubber strap with pin buckle - EUR 3, free of their theatrical veneer. On the photo below you can see that its a quarter to 1, its only every two months. movements. Movements with 15 jewels, dials of best-quality copy watches can resist the effect of shock, passion and expertise. I have spent a lot of time already in the workshops to have a full immersion with the whole team, world-first up close look with replica rolex omegas new bond watches. As marketing associations go.