Titolo all'antiporta: La Gerusalemme di Torquato Tasso figurata da Bernardo Castello a Carlo Emanuello di Savoia. Titolo al frontespizio: La Gerusalemme liberata di Torquato Tasso. Con le annotationi di Scipion Gentili, e di Giulio Guastavini, et li argomenti di Oratio Ariosti

Autore: TASSO, Torquato (1544-1595)

Tipografo: Giuseppe Pavoni ad instanza di Bernardo Castello

Dati tipografici: Genova, 1617


PRIMA EDIZIONE CON LA NUOVA SERIE DI FIGURE GRANDI DI B. CASTELLO

 

Tre parti in un volume in folio (mm. 295x200). Pp. [16], 255, [1 bianca]; 71, [1]; 36, [4]. Segnatura: †-††4 A-Q8; ²A-D8 ²E4; ³A-B8 ³C4. Inclusi nella paginazione sono l'antiporta incisa contenente il ritratto del dedicatario Carlo Emanuele di Savoia, il titolo inciso recante il ritratto del Tasso e 20 tavole calcografiche poste all'inizio di ogni canto e fronteggiate, nella pagina a fianco, da una testatina xilografica, dall'argomento incorniciato da una bordura in legno e da una bella iniziale istoriata. Le tavole sono firmate da Camillo Cungi come incisore e da Bernardo Castello come inventore-disegnatore. Testo stampato su due colonne. Legatura moderna in marocchino rosso con ricchi fregi in oro al dorso e ai piatti, contropiatti in carta marmorizzata e tagli rossi. Ottima copia fresca e marginosa.

 

Prima edizione illustrata con la nuova serie di figure grandi di Bernardo Castello (1557-1629, sua è la dedica al Duca di Savoia datata Genova, 17 dicembre 1617), che rinnovano la prima serie dello stesso Castello, apparsa a Genova nel 1590, nelle dimensioni (ca. mm. 280x185 contro 190x140), nella nuova e più elaborata cornice architettonica che sostituisce quella stilizzata dell'edizione precedente, nonché nella composizione dei soggetti. La prima parte contiene il poema tassiano con in fine l'aggiunta delle stanze rifiutate dall'autore; la seconda le Annotationi di Scipione Gentili (1563-1616); la terza I luoghi osservati di Giulio Guastavini (m. 1633) e la Tavola.

 

Gamba, 948 (nota); Olschki, Choix, 18727; Cicognara, 1113; Piantanida, 3846; Raccolta Tassiana, 198.


[10077]