Annali díItalia dal principio dellíera volgare sino allíanno 1500. Tomo primo (-duodecimo).

Autore MURATORI, Ludovico Antonio.
Tipografo Giovambattista Pasquali
Dati tipografici Milano, 1744-1749
Prezzo Ä 1.000,00
Annali d'Italia dal principio dell'era volgare sino all'anno 1500.

Dodici volumi in 4to (mm 284x208). Pagine (12), 592; (4), 607, (1); (4), 583, (1); (4), 608; (4), 544; (4) 622, (2); (4), 554, (2); (4), 510 (i.e. 500, salto nella numerazione da p. 78 a p. 89); (4); 520 (i.e. 428); (4), 591, (1); (4), 462, (2); (4), 483, (1). Segnatura: p2a4A-eeee4; p2A-Gggg4;p2A-Dddd4; p2A-Gggg4; p2A-Yyy4; p2A-Iiii4; p2A-Zzz4Aaaa2(bianca l'ultima carta); p2A-Qqq4Rrr2; p2A-Ggg4Hhh2; *2A-Eeee4; p2A-Mmm4; p2A-Ooo4Ppp2. Dal decimo tomo il titolo diventa: Annali d'Italia dal principio dell'era volgare sino al 1749….Occhietti su tuti i volumi e frontespizi stampati in rosso e in nero con marca xilografica raffigurante Minerva con il motto: “La felicità delle lettere”. Finalini xilografici.Nel secondo volume restauro al margine inferiore di p. 63, senza perdita di testo, e al margine superiore di p. 591, con perdita di poche lettere. Qualche fioritura sparsa. Bella legatura uniforme in piena pergamena coeva con doppio tassello dipinto al dorso; titolo, numero del tomo e piccoli fregi in oro al dorso. Minime macchie al dorso e ai piatti, lievi mancanze alla cerniera anteriore dei tomi II e XII, piccoli fori al piatto posteriore dei tomi VIII e IX. Nota di possesso manoscritta al frontespizio dei tomi IX e X: “Pasquale Sarlo di Annunc.to”. Bellissima copia, come nuova e magnificamente rilegata.

PRIMA EDIZIONE della prima grande storia d'Italia, dall'era volgare alla metà del XVIII secolo. Nei vent'anni compresi tra 1723 e 1743 Ludovico Antonio Muratori, seguendo l'invito degli amici come Apostolo Zeno, compendiò il frutto delle sue immense ricerche storiche e letterarie in cinquanta ponderosi volumi divisi fra quattro grandi opere: i Rerum Italicarum Scriptores(1723-1738), le Antiquitates Italicae Medii Aevi(1738-1743), il Novum Thesaurum Veterum Inscriptionum(1738-1743) e i presenti Annali d'Italia.

“Ultimo, ma più debole frutto storiografico furono gli Annali d'Italia(Venezia 1744), in 9 volumi. Il peso delle sconfitte con l'Impero e il papato avevano stemperato il vigore delle Estensi e delle Antiquitates. Il lavoro, pensato nel 1738, traccia una ‘storia civile d'Italia' (Opere, 1964, p. 1022) anticuriale, ma il ritorno alla periodizzazione tradizionale, con inizio dal I secolo, penalizza l'opera. Convinto da vari suggerimenti, nel 1749 Muratori aggiunse altri tre volumi, arrivando al 1748” (D.B.I., s.v.).

Gamba, 2361; Sorbelli, II, pp. 147-150, nr. 1.

  • Annali d'Italia dal principio dell'era volgare sino all'anno 1500.
  • Annali d'Italia dal principio dell'era volgare sino all'anno 1500.
  • Annali d'Italia dal principio dell'era volgare sino all'anno 1500.
  • Annali d'Italia dal principio dell'era volgare sino all'anno 1500.
  • Annali d'Italia dal principio dell'era volgare sino all'anno 1500.