Della regolata divozion de’ cristiani trattato di Lamindo Pritanio. All'altezza sereniss. di Maria Anna del Sac. Rom. Imperio principessa di Liectenstein, nata Principessa di Liectenstein, Duchessa in Silesia di Troppau e Jaggerndorff, e Contessa di Rittberg, ec.

Autore MURATORI, L. A. (Lamindo Pritanio).
Tipografo nella Stamperia di Giambattista Albrizzi
Dati tipografici Venezia, 1747
Prezzo Venduto/Sold
Della regolata divozion de' cristiani trattato di Lamindo Pritanio.

In 8vo (mm 182x123). Pp. (16), 384. Segnatura: *8A-Aa8. Frontespizio stampato in rosso e in nero con fregio xilografico. Lievi aloni marginali. Cartonato marmorizzato coevo, etichetta al margine inferiore del dorso. Lievi abrasioni ai piatti e al dorso, minime mancanze lungo le cerniere. Un po' sciolto.

Bell'esemplare, fresco e marginoso, della PRIMA EDIZIONE di questa celebre opera in cui il Muratori (sotto lo pseudonimo di Lamindo Pritanio) espone la sua concezione del mondo attraverso una ragionata esaltazione dei precetti e della dottrina di Cristo.

“Nel 1747 apparve a Venezia il Della regolata divozion de' Cristiani, nella quale – scrisse il nipote – ‘non gli fu permesso di dire tutto quello, che a lui pareva il meglio, o il più lodevole' (Soli Muratori, 1756, p. 95). Fu il bilancio di quarant'anni di riflessioni e di polemiche, animate da una religiosità che fu controriformata, ma non conformista e che cercò di trovare una propria strada tra l'ortodossia ufficiale e i suoi convincimenti; pur se (troppo) spesso scelse il silenzio a risolvere il conflitto” (D.B.I., s.v.).

Sorbelli, II, pp. 67-75, nr. 23; Melzi, II, p. 64.

  • Della regolata divozion de' cristiani trattato di Lamindo Pritanio.
  • Della regolata divozion de' cristiani trattato di Lamindo Pritanio.
  • Della regolata divozion de' cristiani trattato di Lamindo Pritanio.