Le livre de quatre couleurs. Aux Quatre-éléments, de l’Imprimerie des Quatre-Saisons, en 4444

Autore: CARACCIOLI, Louis-Antoine (1721-1803)

Tipografo: Duchesne

Dati tipografici: Paris, 1760

Formato: in ottavo

In 8vo (mm. 169x113). Pp. [4], XXIV, 114. Segnatura: p2 A8 B4 C8 D6 E8 F4 G8 H4 I-K8 L4 (bianca e non numerata la c. D6). Frontespizio e testo stampato in quattro colori (arancione, blu, marron e giallo ocra). Piccola illustrazione calcografica al frontespizio. Cartoncino marmorizzato coevo, minime mancanze al dorso. Ottima copia intonsa con barbe.

PRIMA EDIZIONE (esiste una tiratura recante 110 pagine numerate) di questo divertissement satirico che dileggia i costumi della società del tempo, insegnando come servirsi del ventaglio, delle toilettes, delle etichette e di un testamento del “Gran-Petit Maitre de l'Ordre de la Frivolité”, per il quale l'autore ha ritenuto fosse opportuna una stampa a più colori.

Louis-Antoine Caraccioli, nato a Parigi, ma discendente dell'illustre famiglia napoletana, dopo aver rivestito importanti cariche politiche in Polonia, al suo rientro in Francia divenne un animatore di salotti letterati e un attivissimo poligrafo (cfr. Biographie universelle, VII, pp. 102-103).

Lipperheide, 3470. Cioranescu, 15478. Brunet, III, 113. Barbier, II, col. 1327.


[7290]