Ob minorem, fortissimamque Balearium a Gallis expugnatam Musarum epinicia. Accesserunt arcis Philippeae generalis oppugnatio, ejusque dedendae pacta italico, atque Latino idiomatae exarata: corollarium ad bina L. Licinii Glauci, utriusque insulae prolegati, et seviri equitum Romanorum elogia illustranda: Parerga quibus carminum, notarum, et argumentorum rationes firmantur auctore Antonio Joseph comite a Turre Rezzonici

Autore DELLA TORRE DI REZZONICO, Antonio Giuseppe (1709-1785).
Tipografo Francesco Borsi
Dati tipografici Parma, 
Prezzo 780,00
Ob minorem, fortissimamque Balearium a Gallis expugnatam Musarum epinicia

In folio grande (mm. 386x277). Pp. [14, inclusa l'antiporta incisa], I-IV, [2], V-XII, 96, [8]. Segnatura: [π]6 a-b4 A-N4. Posta a fronte della bellissima antiporta, incisa da Giuseppe Patrino su disegno di Ennemond Petitot e raffigurante galeoni francesi che approdano vittoriosamente a Port Mahon, si trova la dedica al re di Francia (“Ludovico Adamato Galliarum et Navarrae regi christiano augusto piae felici victori ob minorem fortissimanque balearium expugnatam musarum epicinia”) accompagnata dallo stemma reale impresso in rame al centro. L'apparato illustrativo include poi una vignetta al frontespizio, una pianta a piena pagina del forte di S. Filippo a Mahon (c. a4v), 4 testatine, 4 finalini e 6 iniziali: il tutto inciso in rame da Giuseppe Patrino e P.M. su disegni di Giuseppe Contenti. Pergamena rigida coeva con tassello e titolo in oro al dorso (piccole macchie sparse). Macchie marginali su alcune carte ai fascicoli B e C, segno di tarlo nel margine inferiore bianco, ben lontano dal testo, delle ultime trenta carte circa. Bellissima copia elegantemente impressa su carta grande

EDIZIONE ORIGINALE di questa sontuosa pubblicazione che celebra la presa di Port Mahon a Minorca da parte dei Francesi. Il volume comprende: la Relazione della resa del Forte S. Filippo, stampata su due colonne in italiano e latino; il poema latino composto dall'autore per l'occasione ad imitazione dell'Eneide ed accompagnato da ricche note storiche in italiano sull'isola di Minorca; il Corollarium al poema e i Parerga accompagnati da note in latino.

Sull'autore, di nobile famiglia comasca, si veda G. Fagioli Vercellone, Della Torre di Rezzonico, Antonio Giuseppe, in: “Dizionario Biografico degli Italiani”, XXXVII, 1989, s.v.

Catalogo unico, IT\ICCU\LO1E\014901.

  • Ob minorem, fortissimamque Balearium a Gallis expugnatam Musarum epinicia
  • Ob minorem, fortissimamque Balearium a Gallis expugnatam Musarum epinicia
  • Ob minorem, fortissimamque Balearium a Gallis expugnatam Musarum epinicia
  • Ob minorem, fortissimamque Balearium a Gallis expugnatam Musarum epinicia
  • Ob minorem, fortissimamque Balearium a Gallis expugnatam Musarum epinicia
  • Ob minorem, fortissimamque Balearium a Gallis expugnatam Musarum epinicia