Opere varie critiche di Lodovico Castelvetro gentiluomo modenese non pił stampate, colla vita dell’autore scritta dal sig. proposto Lodovico Antonio Muratori bibliotecario del Ser.mo Sig. Duca di Modena.

Autore CASTELVETRO, Lodovico (1505-1571).
Tipografo Pietro Francesco Nava
Dati tipografici Milano, 1727
Prezzo Venduto/Sold
Opere varie critiche di Lodovico Castelvetro gentiluomo modenese non pił stampate.

In 4to (mm 268x217). Pp. (12), 326, (2) ed 1 tavola ripiegata. Segnatura: π24A-Pp4Qq-Rr6. Occhietto, frontespizio stampato in rosso e in nero. Ritratto calcografico del Castelvetro inciso da F. Zucchi sulla carta di tavola ripiegata posta dopo la dedica di Filippo Argelati. Iniziale illustrata xilografica, illustrazione calcografica a c. X2r. Cartone marmorizzato coevo, tassello con titolo manoscritto al dorso. Minime mancanze al dorso, minimi restauri ai bordi dei piatti. Prime carte un po' sciolte. Bellissimo esemplare in barbe. Nota di possesso al frontespizio: “quirino Bulbarini” e la collocazione “Z18”. Note manoscritte di mano dello stesso Bulbarini al verso dell'occhietto, al verso della carta Qq6 (sorta di indice tematico) e ai margini di alcune carte. L'erudito Quirino Bulbarini, canonico di Correggio, lasciò, attraverso le sue annotazioni in diversi testi, fondamentali notizie sulla storia del suo paese.

RARA VARIANTE DELLA PRIMA EDIZIONE, non censita in ICCU, di questa celebre edizione curata da Filippo Argelati, che presenta Pietro Francesco Nava come stampatore. Solitamente le copie di questa edizione, secondo M. Parenti (Dizionario dei luoghi di stampa falsi, inventati o supposti, pp. 36-37) stampata a Milano dalla Stamperia Palatina, recano il falso luogo Berna o Lione e il falso tipografo Pietro Foppens. Questa variante non cela il vero luogo di stampa ed è quindi probabilmente da ritenersi precedente all'intervento della censura che obbligò a cambiare i dati tipografici. 

La prima parte dell'opera contiene la biografia dell'autore (pp. 1-78), successivamente sono presentate le sue opere. Tiraboschi, Biblioteca modenese, s.v.: «Le Opere critiche del Castelvetro furono dal Muratori date alla luce sull'originale, che tuttor ne conserva questa Ducal Biblioteca. Per ciò che appartiene alla Vita, già abbiam narrata nell'articolo del Castelvetro la lite, che si accese per essa tra ‘l Muratori [che lo difese dalle accuse di eresia] e Mons. Fontanini [suo grande accusatore]... ».

D.B.I., s.v.: «L.A.M., in possesso di uno “zibaldone” manoscritto del C., pubblica a Berna, nel 1727, un volume di Opere varie critiche, che comprende: Parere sopra l'aiuto che domandano i poeti alle muse; Luogo dell'Elena d'Euripide ammendato...; Luogo di Cesare nel terzo libro della Guerra civile ammendato; Come P. Bembo voleva dare ad intendere di sapere ed avere quello che non sapeva ed aveva; Quale fia la correzione di G. Ruscello sulle novelle i Boccaccio; Alcuni difetti commessi da G. Boccaccio nel Decameron...; De' Predicamenti...; Che le cinque voci di Porfirio non sono tante quante vogliono essere...; De' relativi...; Che cosa abbia la scienza comune o differente con l'arte...; Sposizione di un verso di Petrarca; Esaminazione della prima ode di Orazio; Alcune cosette intorno alla Commedia di Dante; segue il commento a cinque canti del Purgatorio; Chiose alle Commedie di Terenzio, alla Repubblica, al Protagora ed altri dialoghi platonici»

Sorbelli, I, pp. 110-110, nr. 9 (esemplare con Lione come luogo di stampa).

  • Opere varie critiche di Lodovico Castelvetro gentiluomo modenese non pił stampate.
  • Opere varie critiche di Lodovico Castelvetro gentiluomo modenese non pił stampate.
  • Opere varie critiche di Lodovico Castelvetro gentiluomo modenese non pił stampate.
  • Opere varie critiche di Lodovico Castelvetro gentiluomo modenese non pił stampate.
  • Opere varie critiche di Lodovico Castelvetro gentiluomo modenese non pił stampate.
  • Opere varie critiche di Lodovico Castelvetro gentiluomo modenese non pił stampate.
  • Opere varie critiche di Lodovico Castelvetro gentiluomo modenese non pił stampate.