Storia politica dell’anno 1781. Scritta da un pensatore italiano arricchita delle carte geografiche della Baja di Gibilterra, e delle Colonie Unite d’America, con l’aggiunta di alcune Riflessioni capricciose, che altri chiamerebbero filosofiche

Autore: RISTORI, Giovanni

Tipografo: Società tipografica

Dati tipografici: Modena, 1782

Formato: in quarto

In 4to (mm 222x170). Pp. [2], 95, [3], con [2] c. di tav. ripiegate fuori testo. Segnatura: π1 A-M4 χ1. Frontespizio con titolo entro cornice xilografica, frontalini xilografici, piccola vignetta xilografica al termine del primo libro. Due belle carte geografiche calcografiche ripiegate. Testo su due colonne. Pesanti segni di tarlo al margine interno di gran parte del volume che solo occasionalmente interessa il testo. Lievi aloni al margine interno dell'intero volume. Piena pelle bazzana coeva. Dorso a cinque nervetti, con piccoli fregi e titolo in oro su tassello. Ai piatti doppio filetto impresso a secco e piccoli fregi in oro. Lievi mancanze e piccoli forellini di tarlo al dorso. Risguardi in carta colorata.

Rara prima edizione di quest'opera di Giovanni Ristori, giornalista ed intellettuale fiorentino, fondatore del periodico politico modenese “La Spezieria di Sondrio”, attraverso il quale promuoveva la diffusione di idee illuministe, liberali e democratiche. Nell'opera l'autore presenta le conseguenze che ebbero gli avvenimenti d'oltre oceano sulla storia politica ed economica europea.

Catalogo unico, IT\ICCU\UBOE\024819.


[7527]