Nuovo corso d'architettura civile dedotta dai migliori monumenti greci, romani, e italiani del Cinquecento da Antonio Ginesi.

Autore: GINESI, Antonio

Tipografo: Pietro Allegrini e compagni..

Dati tipografici: Firenze,   1813

Formato: in folio

In folio, pp. 86 di testo, 42 tavole fuori testo. Legatura coeva in mezza pelle con tassello al dorso e titolo in oro, tagli picchiettati (spellature, minimi danni alla cuffia superiore e agl'angoli). Leggero alone al margine superiore delle prime carte, qualche fioritura sparsa, ma ottima copia.

Prima edizione. L'opera è divisa in due parti; la prima, dopo una introduzione sull'architettura civile, fornisce una serie di particolari architettonici sui tre stili dorico, jonico e corinzio. La seconda, che include un dettagliato studio su archi, nicchie e cupole, include Teoria delle ombre e Prospettiva, Storia degli ornati e una Storia dei Templi con analisi di quelli egizi, greci, romani e italiani.

Il Ginesi (iFirenze, 1791-Barcellona, 1824) fu architetto di orientamento neoclassico che si trasferì a Barcellona nel 1814, realizzandovi numerosi edifici e monumenti, tra cui il Cementerio del Este (1818), e ricoprendo anche la carica di vice-console del Granducato.

Graesse, III, 85; Brunet, II, 1602.


[4946]