Documento latino su pergamena. 27 luglio 1536.

Autore: CATALUNYA - FIGUERES

Tipografo:

Dati tipografici:


Documento latino su pergamena (mm245x277) redatto il 27 luglio 1536 dal reale pubblico notaio della città di Figueres, Pietro Figueres, per registrare la rinuncia ad una eredità composta di edifici, terreni e altri beni da parte di Caterina Castells, alias Andreu vedova di Domenico, e di suo figlio Joannes Castell alias Andreu. Dato in Figueres il 27 liglio 1536.

Quaranta linee di scrittura corsiva cancelleresca color seppia. Circa un sesto del documento risulta un po' sbiadito e ciò rende la lettura piuttosto difficile. Bel signum tabellionis del notaio in basso. Nel complesso ben conservato. 

La proprietà chiamata "la mas Andreu", dove mas è la parola catalana per fattoria, situata in località Terradis, con le sue terre, legati e possedimenti è gravata da una serie di tributi annui nei confronti dell'Abbazia di Santa Maria di Villabertrando e del Beneficio di San Giovanni (chiesa di Santa Cecilia?), pure a Terradis, tanto onerosi da indurre i suddetti eredi a rinunciare all'eredità («...dictam mansatam nobis fore et esse inutilem et dampnosam propter sui nimiam prestacionem dictorum censum quam propter sui infertilitatem...», linee 10-11). Il census da corrispondere annualmente per la festa dei Santi Pietro e Felice consisteva in varie migerie (misura per aridi) di frumento, orzo e avena (il documento usa, per avena, la parola catalana civata), oltre a due galline. Per Natale, invece, si doveva pagare un "census duorum solidorum" (linee 7-9).

Incipit: «Noverint universi quod nos Catharina uxor relicta (cioè vedova) Dominici de Castell alias Andreu perochie loci de Terradis et Joannes de Castell alias Andreu...(linea 12) renunciamus, deserimus, dimittimus...hereditatem sive mansatam vocatam LoMasAndreu...».

Explicit: «Testes huius rei sunt Georgius Ortolà ville Perpiniani et Michael Gest loci de Villabertrando scriptores. Ego Petrus Figueres minor natu Regia Auctoritate Notarius publicus villae et baiulie de Figueriis pro Universitate dicte ville haec scribi feci et cum superposito in linea XXXa ubi superponitur semper, clausi».

[Die XXVII mensis Julii anno MDXXXVI].


[6983]