Estratto dalla Istoria civile del Regno di Napoli relativo alla vita di Andrea d’Isernia (metà XVIII secolo).

Autore: GIANNONE, Pietro (1676-1748)

Tipografo:

Dati tipografici:


Manoscritto su carta di 8 carte (mm 274x196). Note al testo sul margine sinistro. Bianche le ultime tre carte, tracce di piegatura. 

Poche sono le informazioni certe relative alla vita di Andrea d'Isernia. Giurista di epoca basso medioevale, divenne noto per i suoi studi sul diritto feudale (la “Lex Lombarda”) che gli guadagnarono l'appellativo onorifico di “monarca feudistarum” (“re del diritto feudale”). Fu docente di diritto civile a Napoli e autore dei “Commentaria in usus feudorum” e dei “Ritus Regiae Curiae officii rationum”.  


[6054]