I mille di Marsala. Scene rivoluzionarie di Giacomo Oddo. Opera dedicata alla Venezia. Volume unico.

Autore: ODDO BONAFEDE, Giacomo

Tipografo: Giuseppe Scorza di Nicola

Dati tipografici: Milano, 1863


In  4to (mm 276x188); pp. 1204. Grandi ed eleganti capilettera decorati, testo inserito entro doppia cornice tipografica. Numerose vignette realizzate da Giulio Gorra, disegnatore attivo in Lombardia e nel milanese nella seconda metà dell'Ottocento, ed incise da Giuseppe Salvioni, da Colombo e da Cattaneo, raffiguranti ritratti, episodi della spedizione e scene di battaglia. Lievi fioriture. Mezza pelle coeva con fregi, filetti e titolo in oro al dorso. Piatti rivestiti con carta marmorizzata. Lievi abrasioni al dorso e ai piatti, cerniere un po' consunte. Bell'esemplare.

L'opera, dedicata all'impresa dei Mille e scritta in epoca coeva, risente dell'ardente patriottismo e degli ideali del periodo, a scapito in alcuni casi dello spirito critico. La narrazione delle vicende risulta tuttavia dettagliata, vivace ed entusiasmante. Al termine dell'opera sono raccolte diverse poesie realizzate da poeti italiani quali De Gubernatis, Eliodoro Lombardis e Concettina Ramondetti Filetti, dedicate a Garibaldi e alla sua impresa.


[9245]