Miscellanea contenente cinque libretti per musica (quattro commedie ed un dramma serio-giocoso) apparentemente sconosciuti, che furono messi in scena nei teatri S. Cecilia e S. Lucia di Palermo intorno alla metà del Settecento

Autore: MISCELLANEA TEATRALE

Tipografo:

Dati tipografici:


Un volume di mm. 140x87 rilegato in piena pergamena rigida (un po' sporca), al dorso il titolo manoscritto “Raccolta di Commed. Tom IV.”. Al recto del primo risguardo libero anteriore una mano coeva ha redatto un indice del volume.

a) [GALUPPI, Antonio (fl. 2a metà del XVIII sec.]. La moglie bizzarra dramma serio-giocoso per musica da rappresentarsi nel Regio Teatro di S. Cecilia nel carnovale dell'anno 1775. Dedicato al gran merito della signora D. Antonia Amato, e Corvino Principessa di Galati, Duchessa di Caccamo. Palermo, Angelo Felicella, 1775.

In 8vo. Pp. 64. Finalino xilografico. Margini sobri.

“Musica nella maggior parte del sig. Buranello”, ossia di Baldassarre Galuppi, padre di Antonio. La dedica, datata 4 febbraio 1775, è firmata dagli impresari Francesco Caprotta e Gioachino Rubino. L'opera fu messa in scena per la prima volta a Venezia nel 1760 con il titolo L'amante di tutte.

Non in ICCU, Sartori, Manferrari e Sonneck.

(legato con:)

b) LE CANTARINEcomedia per musica da rappresentarsi nel Teatro de' Signori Valguarnera Marchesi di S. Lucia nell'està dell'anno 1753. Dedicata all'Eccellentissimo signor D. Eustachio Duca di Laviefuille […] Palermo, Stamperia della Divina Providenza presso gli eredi d'Aiccardo, s.d. [1753].

In 8vo. Pp. [8], 80, [4]. Margini sobri.

Opera apparentemente sconosciuta e non censita in nessuna edizione. Dedica firmata dall'impresario Giuseppe d'Anna. Scrive lo stampatore in una nota: “La premura di ubbidire un comando di soggetto ragguardevole, porta in meno di quindeci giorni, in teatro la presente comedia; la quale per non aversi potuta accomodare al gusto siciliano, può darsi il caso; che non in tutto darà nel genio de' Dilettanti. Il poeta però, siccome non vi ha posto altro del suo, che quel poco che va contrasegnato colle virgoli ,, così ti promette in quest'anno una nuova comedia che forse meriterà lo stesso gradimento, che, tua mercè, riportò la Finta Sposa: attendila e vivi felice”.

Musiche di Gregorio Sciroli, scenografie di Giovanni Miracula. Le ultime carte non numerate contengono alcune variazioni di testo e di scena.

Non in ICCU, Sartori, Manferrari e Sonneck.

 (legato con:)

c) [PALOMBA, Antonio (1705-1764)]. La maestra commedia per musica da recitarsi nel Teatro de' Signori Valguarnera Marchesi di S. Lucia nel carnovale di quest'anno; dedicata alla eccelsa, ed incomparabile signora Stefanina Branciforte, Valguarnera, e Ventimiglia […] Palermo, nella stamperia della Divina Providenza presso gli eredi d'Aiccardo, 1754.

In 8vo. Pp. 8, 84. Margine esterno rifilato che sfiora il testo.

Musica di Gioachino Cocchi. Prima rappresentazione: Napoli, Teatro Nuovo sopra Toledo, primavera del 1747. Libretto tratto dall'omonima commedia di C. Goldoni.

Non in ICCU, Sartori, Manferrari e Sonneck.

 (legato con:)

d) [PALOMBA, Antonio (1705-1764)]. L'amor comico commedia per musica di Antonio Palomba napolitano da rappresentarsi nel carnovale di quest'anno nel Teatro de' Signori Valguarnera Marchesi di S. Lucia. Dedicata all'incomparabile, ed eccelsa signora Stefanina Branciforte, Valguarnera, e Ventimiglia […] Palermo, nella stamperia della Divina Providenza presso gli eredi d'Aiccardo, 1758.

In 8vo. Pp. 96. Ottima copia.

Musica di Giuseppe Sellitti. Prima rappresentazione: Napoli, Teatro de' Fiorentini, carnevale 1749.

Non in ICCU, Sartori, Manferrari e Sonneck.

 (legato con:)

e) [PALOMBA, Antonio (1705-1764)]. Madama Arrighetta commedia per musica da rappresentarsi pell'està di quest'anno 1759 nel Real Teatro di S. Cecilia dedicata a madama Maria Giachina Gravina, e Gaetani, Principessa di Palagonia […] Palermo, nella stamperia della Divina Providenza presso gli eredi d'Aiccardo, [1759].

In 8vo. Pp. [4], 71, [1 bianca]. Ottima copia.

Musica di Nicola Piccini. Prima rappresentazione: Napoli, Teatro Nuovo sopra Toledo, 1758.

Non in ICCU, Sartori, Manferrari e Sonneck.


[8426]