Laurea in legge in utroque iure rilasciata dall’Università di Urbino a Giovanni de Cupis da Fano in data 1710. Manoscritto su pergamena

Autore UNIVERSITÀ DI URBINO-DOCUMENTO DI LAUREA.
Tipografo
Dati tipografici
Prezzo € 800,00
Laurea in legge

Mm. 223x154. Il documento si compone di 6 carte, la prima e l'ultima fungono anche da copertina. È presente, seppur crepato e mancante di una porzione, anche il sigillo dell'Università in ceralacca. Al verso della prima carta armi miniate del laureando in blu, oro, rosso e verde entro una bordura blu. Al recto della seconda carta cartouche in blu ed oro recante la scritta “In Christi Nomine Amen” e due iniziali in oro con decorazioni floreali in blu, verde e rosso (una recante anche un putto). Tutte le carte sono poste entro una bordura in oro. I nomi del laureando, dei membri della commissione di laurea (Domenico Iunca, preside; Stefano Panciardi, oratore; e Francesco Paltroni, promotore), nonché dei vari papi citati nel testo sono scritti in oro. Il documento ricorda la fondazione dell'Università di Urbino da parte di Guidobaldo da Montefeltro e i benefici concessi dai papi Alessandro VI, Giulio II, Pio IV, Urbano VIII, Innocenzo X, Alessandro VI ed infine Clemente X, che per primo ne sancì la trasformazione in studio generale di tutte le scienze (prima vi erano insegnati solo il diritto canonico e quello civile). Angoli un po' arricciati, piccole macchie e lievi mancanze marginali alle due carte che fungono da copertina, ma ottimamente conservato.

  • Laurea in legge
  • Laurea in legge