Diritti della cittÓ di Modena sulle acque di Secchia nella causa istituita per sovrano comando in via di compromesso tra la comunitÓ di Modena e la comunitÓ di Sassuolo avanti i signori Avvocato Vincenzo Poppi modenese giudice conciliatore nominato dalla comunitÓ di Modena in sostituzione al signor conte Avvocato Luigi Valdrighi mancato di vita in pendenza del giudizio ed Avvocato Pellegrino Nobili reggiano nominato dalla comunitÓ di Sassuolo.

Autore MUZZARELLI, Luigi.
Tipografo Eredi Soliani Tipografi Reali
Dati tipografici Modena, 1827
Prezzo Ç 280,00
Diritti della cittÓ di Modena sulle acque di Secchia

In folio (mm 348x237); pp. [2], 278, 84,14. Segnatura: π2 [1]2 2-702 [1-2]2 3-212 [a]2 b-d2. Mancano le carte  π1,702, d2, bianche. Cartone marmorizzato. Grande stemma della città di Modena in antiporta entro cornice xilografica. Interessante opera nella quale viene presentata la causa intentata dalla città di Modena nei confronti di Sassuolo per rivendicare i diritti sulle acque del fiume Secchia. L'opera si apre ricostruendo la storia dei diritti delle acque del fiume Secchia nel corso dei secoli, fino alla data della causa con le controversie già insorte fra Modena e gli altri territori della regione, come quella celebre con Reggio-Emilia. Contiene i documenti presentati dalla comunità di Modena e da quella di Sassuolo. L'opera è una delle principali fonti per la ricostruzione dei diritti sulle acque del Secchia. Il nome dell'autore è riportato alla carte 701 verso.

All'interno il volume si presenta con ampi margini e dalla carta bianca e forte. Ottimo e fresco esemplare. 

  • Diritti della cittÓ di Modena sulle acque di Secchia
  • Diritti della cittÓ di Modena sulle acque di Secchia