Dell’origine e dell’ufficio della letteratura. Orazione

Autore: FOSCOLO, Ugo (1778-1827)

Tipografo: Stamperia Reale

Dati tipografici: Milano, 1809

Formato: in ottavo

In 8vo (cm 220x144). Pp. 104. Brossura marmorizzata posteriore, tagli picchiettati. Ottima copia marginosa conservata in astuccio di cartone di recente esecuzione.

PRIMA EDIZIONE tirata a milletrecento esemplari. Sollevato dagli incarichi militari, nel 1808 Foscolo ottenne la cattedra di eloquenza presso l'Università di Pavia. Qui, il 22 gennaio 1809, pronunciò la sua celebre orazione inaugurale, Dell'origine e dell'ufficio della letteratura, e nei mesi seguenti tenne solo cinque lezioni, prima della soppressione della cattedra che avvenne poco dopo.

La prolusione, che non si apre con i consueti omaggi all'imperatore, sviluppa i principi letterari ed etico-politici maturati dal Foscolo nella riflessione che aveva accompagnato la genesi dei Sepolcri.

Acchiappati, 61; Ottolini, 161.


[7322]