Regola delli cinque ordini d'architettura di m. Iacomo Barozzio da Vignola

Autore: BAROZZI, Jacopo "Il Vignola" (1507-1573)

Tipografo: Pietro Marchetti

Dati tipografici: Siena, [1635]


In folio (mm 373x240); XXXXV c. di tav. calcografiche, testo interamente calcografico. Frontespizio inciso con ritratto dell'autore. La presunta data di pubblicazione si ricava dalla dedica iniziale a carta II.  Carta leggermente ed uniformemente brunita, lievi aloni e leggere fioriture. Restauri e piccola mancanza al frontespizio, restauri e rinforzi ai margini di numerose carte. Note manoscritte e disegni al recto o al verso bianco di numerose carte. Mezza pergamena posteriore con punte, piatti rivestiti con carta marmorizzata. Lievi abrasioni e segni di piegature ai piatti. Un po' sciolto, alcune carte completamente staccate. Esemplare da studio recante disegni e postille antiche.

Edizione senese abbastanza rara, caratterizzata dalla dedicatoria firmata da Bernardino Oppi in Siena il 18 Agosto 1635. Le tavole I e II sono costituite dal frontespizio generale, con il titolo ed il ritratto del Vignola, e dalla dedicatoria. A seguire si trovano le classiche tavole del testo del Vignola fino alla tav. XXXII; le tavv. XXXIII-XXXVII sono di porte farnesiane e camini; con la tav. [XXXVIII] inizia con proprio frontespizio e ritratto del Buonarroti la “Nuova et ultima aggiunta delle Porte d'Architettura di Michel Angelo Buonaroti Fiorentino ...”. XLV.


[10940]