De sestertio, talentis, pecunijs, ponderibus, mensuris, stipendijs militaribus antiquis ac prouinciarum, regum, populi romani, caesarumque redditibus, libri duo

Autore PORTIS, Leonardus de (Leonardo Porto, 1460-1545).
Tipografo in Officina Frobeniana, per Hieronymum Frobenium, Ioannem Hervagium, & Nicolaum Episcopium
Dati tipografici Basel, 
Prezzo Venduto/Sold
De sestertio, talentis, pecunijs...

In 8vo (mm 168x104). Pagine 95, [9]. Segnatura: a-f8 g4. Marca tipografica al frontespizio e al verso dell'ultima carta. Alcuni capilettera istoriati, di cui due arricchiti con scene di combattimenti e vita militare. Figura in legno a tutta pagina a p. 89 (“Dimidium pedis antiqui”). Alcune lievi macchie ed aloni marginali, arrossature e bruniture, ma ottima copia. Legatura in cartoncino posteriore rivestito di carta damascata.

Quarta edizione di uno dei primi libri interamente dedicati alla monete e alle unità di misura degli antichi. Leonardo Porto, giurtista originario di Vicenza, pubblicò per la prima volta il suo manuale a Venezia presso il Rusconi intorno al 1515-1520, ossia negli stessi anni in cui Guillaume Budé dava alle stampe il De asse (1515) sullo stesso argomento. L'opera del Porzio fu poi ristampata a Basilea da Froben tra il 1520 e il 1525 e a Roma da Minizio Calvo nel 1524. Numerose altre edizioni seguirno dopo la presente.

“Porzio's representation is in part rather speculative: he tried to reduce the classical measures to a natural basis, which for him meant the natural foot for lengths and siliquae (seed of cruciferous plants) for weights. In order to determine the lenghth of the Roman foot he used a measure that was conserved in Roman gardens, and arrived at the guess that the natural foot should be one-twelfth less than the foot of his time” (I. Fenlon & I. Mai Groote, Heinrich Glarean's Books. The Intellectual World of a Sixteenth-Century Musical Humanist, Cambridge, 2013, p. 164).

Ch.E. Deckesel, A Bibliography of 16th-century Numismatic Books, London, 1997, p. 720; VD 16, P-4395.

  • De sestertio, talentis, pecunijs...
  • De sestertio, talentis, pecunijs...
  • De sestertio, talentis, pecunijs...